Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Cani a passeggio

Menu di navigazione

Comune

Cani a passeggio

di Martedì, 16 Settembre 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 27 Novembre 2014
Immagine decorativa

Qualora un cittadino porti un cane a passeggio sulle strade o piazze pubbliche deve rispettare alcune regole imposte dalle leggi vigenti e da ordinanze locali del Sindaco.

Interessante per chi intende...
Dove rivolgersi
Come fare / Cosa fare

E' obbligatorio iscrivere i cani che abbiano compiuto 6 mesi di età all'anagrafe canina.

E' possibile portare cani a passeggio purché abbiano il guinzaglio oppure la museruola. Un'ordinanza del Ministro della Salute del Settembre 2003 stabilisce l'obbligo, per i detentori di cani pit-bull e di altre razze potenzialmente pericolose, o loro incroci, di utilizzare contestualmente museruola e guinzaglio.

E' obbligatoria la raccolta delle feci mediante appositi strumenti prelevabili gratuitamente dagli appositi contenitori ubicati nel territorio comunale oppure con altro mezzo idoneo alla rimozione delle stesse.
Il mancato rispetto della norma comporta il pagamento di una sanzione amministrativa.
Il controllo è effettuato dalle forze di polizia (Carabinieri, Polizia di Stato) e dalla Polizia Municipale.

Riferimenti normativi
  • D.P.R. n. 320 del 08.02.1954, "Regolamento di polizia veterinaria", art. 83, comma 1, lettera c) e d) 
  • Legge n. 281 del 14.08.1991, "Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo"
  • Ordinanza del Ministero della Salute del 09.09.2003

Informazioni correlate:

Procedimento amministrativo - Scheda Informativa

Anagrafe canina - Iscrizione, variazione, cancellazione

In ogni Comune è istituita l'Anagrafe del Cane, gestita dalla U.S.L. tramite i competenti servizi veterinari. I proprietari o detentori a qualsiasi titolo di cani hanno l'obbligo di provvedere...

Classificazione dell'informazione

Evento della vita