Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Certificato di stato di buona salute

Menu di navigazione

Comune

Certificato di stato di buona salute

di Lunedì, 11 Agosto 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 27 Novembre 2014
Immagine decorativa

Certificato di stato di buona salute per lo svolgimento di attività non agonistiche non più richiesto come da deliberazione della Giunta Provinciale n. 2661 del 19 novembre 2004.

Il D.M. 28 febbraio 1983: "Norme per la tutela sanitaria dell'attività sportiva non agonistica" all'art. 1 recita: ai fini della tutela della salute devono essere sottoposti a controllo sanitario per la pratica di attività sportive non agonistiche:

a) gli alunni che svolgano attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell'ambito delle attività parascolastiche;

b) colori che svolgano attività organizzate dal CONI, da altre società sportive affiliate alle federazioni sportive nazionali o agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e che non siano considerati atleti agonisti ai sensi del D.M. 18 febbraio 1982;

c) coloro che partecipano ai giochi della gioventù nelle fasi precedenti quella nazionale.

L'accordo collettivo nazionale per la disciplina dei medici di medicina generale tra i compiti del medico con compenso a quota fissa prevede: "le certificazioni di idoneità allo svolgimento di attività sportive non agonistiche di cui al D.M. del 28 febbraio 1983 art. 1 lettera a) e c), nell'ambito scolastico, a seguito di specifica richiesta dell'autorità scolastica".

L'accordo provinciale per i medici di medicina generale 6 agosto 2001 art. 14 comma 5 prevede: "sono assicurate a titolo gratuito. òa certificazione inerente l'idoneità alla pratica sportiva di cui al D.M. 287 febbraio 1983 articolo 1 lett. b) nei confronti di soggetti di età pari o inferiore agli anni 18".

La deliberazione della Giunta Provinciale n. 2661 del 19 novembre 2004, "Indirizzi e raccomandazioni in ordine ai requisiti sanitari per lo svolgimento di attività motorie", indica che l'esercizio dell'attività motoria sia in forma libera sia secondo codificate discipline sportive, al di fuori dei casi in cui si tratti di attività agonistiche o non agonistiche, ma disciplinate dal D.M. 28 febbraio 1983 (con carattere di competitività), fasi dei giochi sportivi studenteschi successive a quelle di istituto, non necessita di alcun accertamento sanitario preventivo. Rientrano in questa fattispecie le attività motorie organizzate a livello scolastico e le altre forme di attività sportive esercitate da privati con finalità ludico-ricreative presso palestre, piscine, ecc.

Informazioni correlate:

Procedimento amministrativo - Scheda Informativa

Certificati di idoneità agonistica

Il certificato di idoneità agonistica attesta il possesso dei requisiti fisici necessari per lo svolgimento di un'attività sportiva a livello agonistico. Il certificato viene richiesto...

Certificato di sana e robusta costituzione

Il certificato di sana e robusta costituzione attesta il possesso della sana costituzione fisica, esente da difetti o imperfezioni, e l'assenza di malattie contagiose o parassitarie.

Classificazione dell'informazione

Evento della vita

Fare sport

Informazioni utili a chi è interessato a fare sport ed alle associazioni sportive

Riferimenti:

di Lunedì, 11 Agosto 2014

Il certificato di sana e robusta costituzione attesta il possesso della sana costituzione fisica, esente da difetti o imperfezioni, e l'assenza di malattie contagiose o parassitarie.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam