Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Patenti di guida speciali: rilascio e rinnovo

Menu di navigazione

Comune

Patenti di guida speciali: rilascio e rinnovo

di Lunedì, 15 Settembre 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 27 Novembre 2014
Immagine decorativa

La Commissione medica locale per le patenti di guida si occupa, per l'intera Provincia di Trento, del rilascio, rinnovo e revIsione delle patenti di guida di categoria normale (A, B, BE, C, CE, D e DE) e di categoria speciale (AS, BS, CS) nonche del rilascio dei certificati di abilitazione professionale (KAP) limitatamente ai casi previsti dal vigente Codice della Strada.

Interessante per chi intende...
Chi può richiedere

In particolare si rivolgono alla Commissione Medica Locale:

  • persone affette da malattie organiche (diabete mellito pluricomplicato, difetti visivi e uditivi, malattie psichiche, cardiopatie, epilessia, trapianti d'organo, malattie neurologiche di varia natura ecc.);
  • persone affette da patologie fisiche invalidanti ai fini della guida per minorazioni anatomiche degli arti e/o importanti deficit neurologici; in tal caso la Commissione Medica Locale è integrata da un Ingegnere della Motorizzazione Civile e da un medico specialista in Medicina fisica e della riabilitazione); 
  • persone con problemi di dipendenza da alcol e/o sostanze stupefacenti (anche se per uso occasionale) segnalate dalle Autorità competenti;
  • persone ultra-60enni titolari di patente D, persone ultra-65enni titolari di patente C o che richiedono il rinnovo del KAP .

In tutti gli altri casi, la competenza valutativa è in capo ai medici dei Distretti Sanitari territorialmente competenti.

Dove rivolgersi

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari - Unità Operativa di Medicina Legale

Come fare / Cosa fare

Prenotazione della visita medica
Per la prenotazione ci si deve rivolgere:

  • alla segreteria della Commissione Medica Locale per le patenti d I guida di Trento (presso l'Unità Operativa di Medicina Legale, a Trento, in via Pranzelores, 37): tale segreteria accetta le prenotazioni relative a tutti i cittadini della Provincia di Trento - esclusi quelli residenti nel Distretto Vallagarina o Alto Garda e Ledro - e quelle relative alle persone che, per malattie "fisiche" invalidanti ai fini della guida debbono essere valutati dalla Commissione Medica integrata da un Ingegnere della Motorizzazione civile di Trento e da un medico specialista in Medicina fisica e della riabilitazione;
  • alla segreteria della Commissione Medica Locale per le patenti di guida d I Rovereto (con sede a Rovereto, in Piazza Leoni n. 11/A) per tutti i cittadini residenti del Distretto Sanitario della Vallagarina e Alto Garda e Ledro esclusi quelli affetti da malattie "fisiche" invalidanti ai fini della guida che debbono essere valutati dalla Commissione Medica Locale di Trento come sopra specificato.

La prenotazione della visita medica deve essere effettuata almeno due mesi prima della scadenza della patente con le seguenti modalità:

  • presso la Commissione Medica Locale di Trento:
    • telefonicamente (0461/364635) dalle ore 08.30 alle ore 12.30 nelle giornate lavorative non festive (il lunedì - mercoledì e venerdì);
    • via fax (n. 0461/364553), allegando fotocopia della patente di guida;
    • tramite accesso diretto alla segreteria nelle giornate lavorative non festive di lunedì - mercoledì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
  • presso la Commissione Medica Locale di Rovereto:
    • telefonicamente (0464/453753) dalle ore 08.30 alle ore 12.30 nelle giornate lavorative non festive di lunedì - giovedì e venerdì;
    • via fax (0464/453752), allegando fotocopia della patente di guida;
    • tramite accesso diretto alla segreteria nelle giornate lavorative non festive di lunedì - giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

All'atto della prenotazione la persona interessata dovrà indicare al personale di segreteria della Commissione Medica Locale per le patenti di guida di Trento e di Rovereto:

  • le sue generalità complete;
  • la tipologia della patente di guida posseduta, nel caso di rinnovo o di revisione della stessa;
  • la tipologia della patente che l'interessato intende acquisire nel caso di rilascio di una nuova patente di guida;
  • la scadenza temporale della patente di guida posseduta nel caso di rinnovo e/o di revisione della stessa;
  • la patologia e le infermità da cui la persona risulta affetta;
  • eventuali altri motivi per i quali la persona 6 stata invitata a sottoporsi a visita medica presso la Commissione Medica Locale.

L`Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile di Trento può rilasciare dei permessi provvisori di circolazione per i soggetti titolari di patente di guida di categoria speciale (S) che non hanno potuto completare gli accertamenti medici prima della scadenza della stessa.

Dopo aver richiesto tali informazioni, il personale di segreteria della Commissione Medica Locale provvede a prenotare la visita medica e a consegnare direttamente o ad inviare al domicilio della persona interessata una lettera di conferma della prenotazione (giorno e ora dell'appuntamento), precisando quali documenti dovranno essere esibiti all'atto della visita stessa.

Tali documenti, di natura amministrativa e sanitaria, sono:

  • un valido documento identificativo (carta d'identità, patente di guida, passaporto); 
  • una marca da bollo da E 11 ;
  • una fotografia formato tessera nel caso di rilascio della patente di guida;
  • le ricevute del bollettini di versamento in c/c postale per i diritti dovuti al Ministero dei Trasporti e all'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento (i bollettini sono allegati alla lettera di conferma della prenotazione della visita medica);
  • i tempi d I reazione per le patenti d I categorie superiori (C, D, E, e KAP), che la persona dovrà effettuare nelle sedi dei Distretti Sanitari competenti per territorio e/o nelle Delegazioni dell'A.C.I.).
  • la documentazione sanitaria specialistica rilasciata da strutture pubbliche attestante le patologie cardiologiche, nefrologiche, neurologiche visive ecc. - di cui la persona è affetta; nel caso di revisione o rinnovo della patente per alcol-dipendenza gli interessati dovranno esibire il risultato di una consulenza specialistica alcologica che dovrà essere effettuata nel Servizio di Alcologia territorialmente competente. Nel caso di revisione della patente di guida per soggetti segnalati dalle Autorità competenti quali assuntori di sostanze stupefacenti all'atto della visita medica nessuna documentazione di natura sanitaria con l'unica eccezione dei soggetti seguiti dai competenti Servizi Pubblici, sottoposti a terapia metadonica a lungo termine, che dovranno produrre, all'atto della visita medica, una certificazione redatta dal SER. T. che comprovi tale terapia, il dosaggio metadonico ed il programma terapeutico;
  • un'autocertificazione delle patologie di cui il cittadino è affetto debitamente compilata prima della visita medica ma da sottoscriversi da parte dell'interessato alla presenza dei componenti la Commissione Medica stessa.

Il giorno della visita medica
La Commissione Medica Locale per le patenti di guida effettua le sedute di visita nei giorni prestabiliti e nel rispetto del calendario degli appuntamenti fissati dal personale di segreteria

  • a Trento, In via Pranzelores n. 37 - Condominio Mesa Verde;
  • a Rovereto in P.zza Leoni 11/A - Palazzo Marfin.

L'interessato è tenuto a presentarsi all'appuntamento fissato con tutta la documentazione richiesta sopra elencata.
In carenza di tale documentazione la visita medica non sarà effettuata ed alla persona interessata sarà fissato un nuovo appuntamento.

Avverso il giudizio espresso dalla Commissione medica locale per le patenti di guida di Trento e Rovereto è ammesso ricorso gerarchico alla Giunta provinciale - Servizio Motorizzazione civile di Trento - entro 30 giorni dalla data del rilascio della certificazione medica.

Cosa accade dopo la visita medica

1         Nel caso di rinnovo della patente di guida, il personale di segreteria della Commissione Medica:

  • consegna subito all'interessato il certificato medico rilasciato dalla Commissione Medica con l'esito della visita, certificato che, salvo i casi di non idoneità, vale come dimostrazione di aver adempiuto agli obblighi di legge entro il termine di scadenza della patente di guida e consente al cittadino di circolare regolarmente con il relativo veicolo;
  • prowede a trasmettere, per via telematica, l'esito dell'accertamento sanitario all'Ufficio Centrale della Direzione Generale della Motorizzazione Civile di Roma che successivamente spedisce, al domicilio dell'interessato, l'attestazione (bollino adesivo) di conferma della validità della patente di guida. Se il tagliando di aggiornamento della patente non dovesse essere recapitato al domicilio della persona interessata entro 60 giorni dalla data di effettuazione della visita medica, la stessa dovrà telefonare al numero verde 800-23.23.23. (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30) per i chiarimenti del caso.

2         Nel caso di rilascio, revisione, riclassificazione, richiesta di duplicato della patente di guida o di rinnovo del certificato di abilitazione professionale, successivamente alla visita medica, il personale di segreteria della Commissione Medica Locale comunicherà all'interessato gli ulteriori adempimenti amministrativi che dovranno essere espletati presso il Servizio della Motorizzazione Civile e presso la Prefettura di Trento.

Riferimenti normativi

Decreto del Presidente della Repubblica n. 495/1992

Informazioni correlate:

Procedimento amministrativo - Scheda Informativa

Patente a punti - informazioni utili

La Legge n. 214 del 01.08.2003 ha modificato il Nuovo Codice della Strada, introducendo con l'art. 126/Bis la cosiddetta 'patente a punti'.

Revisione patenti

L'accertamento dell'idoneità tecnica della patente di guida (revisione della patente) è la verifica del permanere delle capacità tecniche del titolare della patente stessa. Il conducente...

Revoca patenti

La patente di guida è revocata dagli Uffici provinciali della M.C.T.C.: quando il titolare non è in possesso con carattere permanente dei requisiti psico-fisici prescritti; quando il...

Sospensione della patente di guida

La sospensione della patente di guida è di competenza del Commissario del Governo (del Prefetto nel resto d'Italia) ma può essere disposta con provvedimento dagli uffici provinciali competenti...

Classificazione dell'informazione

Evento della vita

Assistenza medica

Informazioni riguardanti l'assistenza sanitaria

Utilizzo dell'automobile

Informazioni utili per l'utilizzo dell'automobile

Riferimenti:

di Lunedì, 15 Settembre 2014

La patente militare può essere convertita in patente civile. Per i congedati ed i militari di leva, deve essere richiesta entro un anno dal congedo per il tramite dell'autorità militare dalla quale si dipende durante il servizio ed è rilasciata per le categorie corrispondenti ad una tabella ministeriale di equipollenza.
Per i militari in servizio, deve essere richiesta per il tramite dell'autorità militare.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

Chi possiede la patente rilasciata da uno Stato della Unione Europea può richiedere la conversione in patente italiana o mantenere il documento originario.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

Le patenti internazionali servono per circolare negli Stati nei quali tali documenti sono richiesti e vengono rilasciati previa esibizione della patente di guida italiana. La compilazione è manuale e la validità è di anni tre dalla data di rilascio. Se il documento di guida scade prima dei tre anni la patente internazionale riporterà la stessa data di scadenza.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

L'accertamento dell'idoneità tecnica della patente di guida (revisione della patente) è la verifica del permanere delle capacità tecniche del titolare della patente stessa. Il conducente titolare di patente per la quale è disposta la revisione può presentarsi all'esame di revisione sia come privatista sia per il tramite di una scuola guida.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

La patente di guida è revocata dagli Uffici provinciali della M.C.T.C.:

  • quando il titolare non è in possesso con carattere permanente dei requisiti psico-fisici prescritti;
  • quando il titolare sottoposto a revisione tecnica non risulti più idoneo;
  • quando il titolare abbia ottenuto la sostituzione della propria patente con altra rilasciata da uno Stato estero.
di Lunedì, 15 Settembre 2014

La riclassificazione o declassamento della patente può avvenire o a seguito di volontaria richiesta del titolare oppure perché disposto dalla Commissione Medica Locale quando il titolare non risulti più in possesso dei requisiti per la patente posseduta ma sia in grado di ottenere quella di categoria inferiore.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

Rilascio del duplicato della patente di guida

di Lunedì, 15 Settembre 2014

La patente è rilasciata contestualmente al superamento dell'esame di guida pratico.
A tale esame si accede dopo il superamento di quello teorico, (generalmente a quiz per le categorie A e B ed orale per le categorie superiori e per le revisioni) prenotandolo non oltre il quinto giorno lavorativo precedente la data della prova.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

Il rinnovo della patente di guida deve essere richiesto ogni 10 anni per le categorie A e B. Per le stesse categorie il rinnovo deve avvenire ogni 5 anni per gli ultracinquantenni, ogni 3 anni per gli ultrasettantenni. Deve essere richiesto ogni 5 anni per le categorie superiori e per i mutilati ed i minorati fisici. Resta in ogni caso il termine di 3 anni per gli ultrassettantenni.

di Lunedì, 15 Settembre 2014

La sospensione della patente di guida è di competenza del Commissario del Governo (del Prefetto nel resto d'Italia) ma può essere disposta con provvedimento dagli uffici provinciali competenti della Direzione Generale della M.C.T.C in caso di accertamento sanitario per la conferma di validità o a seguito di revisione.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam