Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Raccolta funghi

Menu di navigazione

Comune

Raccolta funghi

di Giovedì, 14 Agosto 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 27 Novembre 2014
Immagine decorativa

Nel territorio della provincia la raccolta dei funghi spontanei, sia commestibili che non, è ammessa in quantità non superiore ai due chilogrammi al giorno per persona di età superiore ai dieci anni, previa denuncia di inizio dell'attività medesima accompagnata dal pagamento della somma commisurata al periodo di durata della raccolta.

I minori di dieci anni possono esercitare la raccolta se accompagnati da familiare in possesso della ricevuta di pagamento, fermo restando il limite ammesso.
Il limite massimo ammesso non si applica qualora il singolo esemplare, non in aggiunta ad altri, ecceda da solo il predetto limite.
E' fatto obbligo ai raccoglitori di pulire sommariamente i funghi sul posto di raccolta e di trasportarli solo a mezzo di contenitori forati e rigidi.
E' vietato danneggiare o distruggere i funghi sul terreno e usare nella raccolta rastrelli, uncini ed altri mezzi che possono danneggiare lo strato umifero del terreno.
E' vietato altresì effettuare la raccolta dei funghi dalle ore 19.00 alle ore 07.00.

La raccolta dei funghi è subordinata al pagamento della relativa tassa effettuato presso gli Uffici Comunali o altri delegati, all'atto della presentazione della denuncia di inizio attività della raccolta o mediante apposito bollettino di conto corrente postale indicando nella causale: "tassa per la raccolta dei funghi", le generalità dell'interessato ed il periodo di raccolta. In quest'ultimo caso la ricevuta di pagamento sostituisce la denuncia di inizio attività di raccolta e costituisce titolo sufficiente per la stessa.
La ricevuta è personale, ha validità fino ad un massimo di un mese, ed abilita alla raccolta indistintamente nell'ambito dei territori di tutti i Comuni della Val Rendena con l'osservanza dei limiti e di tutte le altre prescrizioni stabilite dalla Legge

Disciplina raccolta finghi 

Chi può richiedere
  • Età superiore ai 10 anni
  • I minori di dieci anni possono esercitare la raccolta se accompagnati da familiare in possesso della ricevuta di pagamento, fermo restando il limite ammesso
Dove rivolgersi

La denuncia di inizio attività per la raccolta dei funghi può essere effettuata presso:

  • tutti gli uffici postali mediante versamento della tassa con l'apposito c.c.p. n. 1004000285 intestato a COMUNE DI PINZOLO - CONTO ECONOMALE - 38086 PINZOLO;
  • Ufficio Pro Loco di Carisolo tutti i giorni con orario 07.00/12.30 - 14.00/18.00. Domenica e festivi dalle ore 08.30 alle 12.00;
  • Uffici Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio, Pinzolo, Villa Rendena - solo nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 14.00 alle 17.00;
  • in tutti gli Uffici Comunali nell'orario di apertura al pubblico.

Il bollettino di c.c.p. è reperibile presso gli Uffici Postali della Valle Rendena, negli Uffici Comunali e presso le Pro Loco e Uffici dell'Azienda per il Turismo.

Quanto costa
  • Euro 10,00 per un periodo di raccolta di 1 giorno
  • Euro 20,00 per un periodo di raccolta di giorni 3
  • Euro 30,00 per un periodo di raccolta di una settimana
  • Euro 40,00 per un periodo di raccolta di due settimane
  • Euro 60,00 per un periodo di raccolta di un mese.
Tempi di attesa

immediati

Riferimenti normativi

L.R. 16 del 22/031999: raccolta e commercio dei funghi epigei spontanei

Classificazione dell'informazione

Evento della vita

Fare sport

Informazioni utili a chi è interessato a fare sport ed alle associazioni sportive
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam