Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Richiesta autorizzazione per occupazione suolo pubblico per scopi edilizi

Menu di navigazione

Comune

Richiesta autorizzazione per occupazione suolo pubblico per scopi edilizi

di Venerdì, 12 Settembre 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 27 Novembre 2014
Immagine decorativa

La procedura per il rilascio dell'autorizzazione ha inizio con una richiesta presentata dal proprietario che ha interesse a fare i lavori o dalla ditta esecutrice dei medesimi. 

Interessante per chi intende...

Nei casi di lavori eseguiti su strade comunali o ricadenti nel centro abitato, il Comune rilascia un'autorizzazione dopo aver effettuato debiti sopralluoghi e verifiche ed aver predisposto ordinanza di regolamentazione del traffico se necessario. Il rilascio dell'autorizzazione è subordinato al pagamento della COSAP dovuta.
Nel caso in cui i lavori vengano effettuati su strada non Comunale o fuori dal centro abitato, occorre richiedere l'autorizzazione all'Ente proprietario della strada e, ottenuta l'autorizzazione, versare al comune la COSAP. Informazioni in proposito possono essere fornite dall'Ufficio Polizia Municipale.
Alla scadenza dell'autorizzazione, nel caso in cui i lavori non siano stati ultimati, è possibile richiedere una proroga presentando una richiesta in carta semplice, indirizzata al Sindaco. La proroga verrà concessa previo pagamento della COSAP, generalmente nel rispetto delle condizioni alle quali era stata rilasciata l'autorizzazione, e con le modalità sopra descritte.

Chi può richiedere
  • proprietario dell'immobile su cui devono essere eseguiti i lavori
  • ditta esecutrice dei lavori
  • tecnico incaricato dal proprietario di seguire i lavori
  • amministratore condominiale
Dove rivolgersi

Polizia Municipale

Quanto costa

Nel caso in cui i lavori debbano essere effettuati su una strada Comunale o ricadente nel centro abitato:

  • € 22,00 per n. 2 marche da bollo (una da apporre sulla domanda, l'altra sull'autorizzazione)
  • pagamento COSAP (variabile a seconda della zona, delle dimensioni e del tempo di occupazione)
Tempi di attesa
  • variabili - nel caso in cui i lavori debbano essere effettuati su una Strada Comunale o ricadente nel centro abitato
  • non quantificabili - nel caso in cui i lavori debbano essere effettuati su una Strada per la quale il Comune non sia l'Ente demandato al rilascio dell'autorizzazione
Come fare / Cosa fare

Alla domanda, su moduli prestampati, in bollo e indirizzata al Sindaco, deve essere allegata copia dell'atto autorizzatorio dei lavori, planimetria catastale della zona e un elaborato con le dimensioni dell'occupazione stessa. 

Note

Attenzione! Nel caso di occupazione suolo pubblico per scopi edilizi in assenza di autorizzazione, si procederà ad elevare S.P.V. (sommario processo verbale) di violazione alle norme dettate dall'art. 21, commi 1, 4 e 5, del Codice della Strada che prevede il pagamento di una sanzione pecuniaria da € 716,00 a € 2867,00 oltre alla sanzione accessoria del ripristino dello stato dei luoghi.

Riferimenti normativi
  • Nuovo codice della strada (D.Lgs. n. 285 del 30.04.1992)
  • Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada (D.P.R. n. 495 del 16.12.1992)
  • Regolamento per l'applicazione del canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche

Informazioni correlate:

Procedimento amministrativo - Scheda Informativa

Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche (COSAP) - informazioni generali

Il Canone per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (C.O.S.A.P.) è dovuto al Comune di Carisolo per l'occupazione di strade, aree e relativi spazi soprastanti o sottostanti il suolo che...

Classificazione dell'informazione

Evento della vita

Costruire/ristrutturare casa

Informazioni inerenti alla costruzione e/o alla ristrutturazione di una casa

Riferimenti:

di Lunedì, 15 Settembre 2014

Il Canone per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (C.O.S.A.P.) è dovuto al Comune di Carisolo per l'occupazione di strade, aree e relativi spazi soprastanti o sottostanti il suolo che appartengono al patrimonio comunale. È inoltre soggetta a C.O.S.A.P. l'occupazione di aree private sulle quali sussista un passaggio pubblico.

Servizio di competenza: Servizio Tecnico del Polo Massimeno-Giustino-Carisolo
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam